Laura e i suoi amici

Parte prima

of_body_and_light_no__6_by_existentialdefiance-d94tk1kQuando Laura è nei paraggi, potete scordarvi di passare una giornata noiosa. Con lei la noia non si sa nemmeno cosa sia. Laura è una bella ragazza di 35 anni, capelli lunghi bionda, occhi azzurri e un sorriso disarmante, figlia di un carabiniere e di un avvocato relegato da anni e anni al ruolo di mamma. L’ho conosciuta circa 7 anni fa, quando suo padre prestava servizio nel posto dove abitavo io. Mi telefona nel primo pomeriggio di ieri e mi propone di andare a vedere un film in centro, ma non mi va molto, cosi ci accordiamo di trovarci verso le otto per andare a mangiare qualcosa insieme. Ok , basta che non facciamo tardi dico, perché sono stanca e voglio andare a letto presto. Mi passa a prendere lei, alle otto in punto, ma come al solito io non sono pronta. Devo ancora truccarmi.

“Accendi la Tv e guarda qualcosa mentre finisco”  le grido. Lei mi raggiunge e con sguardo critico mi dice che il maglioncino che ho scelto non le piace, perché non lascia intravedere il mio seno e che alla nostra età bisogna essere generose e mostrare. Cosi apre l’armadio e mi porge quello che secondo lei dovrei mettere. Protesto un pò, in fondo, per una serata tra amiche, mettere un maglione traforato che lascia intravedere le forme del mio seno, non mi sembra appropriato, ma lei insiste, cosi alla fine cedo e lo indosso, anche xkè ormai si sono fatte le otto e venti. Saliamo in macchina e ci dirigiamo verso un ristorante del centro dove in realtà non siamo mai state. Mi sembra strano, ma non ci bado. Laura è imprevedibile, fa sempre quello che le passa per la testa e non ama giustificarsi.

j_in_bed_by_existentialdefiance-d9n6pcnEntriamo nel locale e due tipi si alzano e vengono verso di noi. Due persone che hanno cenato e se ne stanno andando penso che sia una coincidenza. Errore. Con un sorriso smagliante mi informa che sti due tipi sono i nostri accompagnatori e che ceneremo con loro. Ma conoscendola la cena non è altro che un preludio di quello che ha intenzione di fare dopo. Faccio finta di nulla anche se vorrei ucciderla. Presentazioni di rito, uno si chiama Fabrizio, è di Roma, ha 39 anni: moro con gli occhi verdazzurri e la classica espressione di uno che ti piglia per il sedere. L’altro si chiama Federico, è di Messina, ha 38 anni, moro con gli occhi nocciola. Ha la barba e a me gli uomini con la barba non piacciono. In ogni caso la serata procede bene, sti due sono simpatici e alla fine decidiamo di andare a casa mia a prendere il bicchiere della staffa per concludere bene la serata. Vado in cucina per prendere i bicchieri e quando torno vedo che Laura non ha perso tempo. La guardo e lei voltandosi verso di me mi dice candidamente che aveva caldo e ha pensato di mettersi comoda. “Potevi aprire la finestra” obbietto con un sorriso, ma Fabrizio e Federico mi smentiscono dicendo che uno spettacolo simile dalla finestra non si vedrebbe.

Laura che non porta quasi mai il reggiseno, è nel mio salotto, con indosso solo uno perizona di macramè bianco che lascia intravedere un ciuffo di peli neri e le autoreggenti. Mi viene da ridere, dovevo aspettarmelo. Fabrizio mi invita a fare come lei, nel caso avessi caldo anch’io, ma io declino l’invito dicendo che sto bene cosi. Laura allora mi viene vicino e comincia a toccarmi il seno, mentre con la bocca mi sfiora la pelle. Le sue mani si insinuano sotto il mio maglione, mi   succhia l’orecchio, e mi bacia il collo. Mi slaccia la gonna che cade a terra, mentre mi bacia sulla bocca. La sua lingua si insinua nella mia bocca, invitante e vogliosa. Comincio a bagnarmi e lei lo sa. Mi aiuta a togliere il maglione, ma le impedisco di slacciarmi il reggiseno.

………… segue………………….

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...