A tutto c’è un limite

e io ormai questo limite l’ho raggiunto. Non capisco perchè ostinarsi a negare l’evidenza e rifare sempre gli stessi errori, dire sempre le stesse palle, come se qualcuno ci credesse ancora.12801666_1549804228645998_1684893860004320603_n
Crescere e diventare finalmente uomini, no? Ma perchè poi a quasi 50 anni comportarsi ancora come un ragazzino? Non sarebbe più semplice dire la verità e lasciare agli altri il libero arbitrio?
Poi sinceramente non capisco il fine di tutte ste bugie, per ottenere cosa? Attenzione? Amore? Il tempo che è ormai passato? Ritorniamo a quando eravamo più giovani e facciamo finta che nulla sia cambiato e giochiamo a fare i fidanzatini?  Per ottenere cosa?
Vabbè:… contento tu, contenti tutti. Io come ho già detto, è una faccenda chiusa che avrebbe dovuto rimanere chiusa. Resta pure fermo li, con le tue paranoie, le tue recriminazioni, le sfide, le prove di forza, le tue bugie, ma io ho chiuso, che sia ben chiaro!
Uomini, non li capirò mai!!!

Annunci

4 pensieri su “A tutto c’è un limite

    • Ti ringrazio. Sono una persona molto diretta e anche nella vita, dico quello che devo dire e poi metto un punto. Non amo urlare e odio le persone che lo fanno perchè si può esprimere le proprie ragioni in modo pacato e con garbo. Più che rabbia ho provato un senso di vuoto, di rassegnazione, verso un qualcuno che nonostante siano passati anni, alla fine non è cambiato per nulla.
      le persone non cambiano, al limite peggiorano.

      Mi piace

      • Non conosco la tua storia magari un giorno me la racconterài ma credo che la tua visione pessimistica per quanto comprensibile al momento non sia giusta.

        Liked by 1 persona

      • Se hai domande chiedi pure, non ci sono problemi.
        La mia visione pessimistica è alquanto ottimistica considerato l’elemento a cui il post si riferisce. 😦
        Lui ama e ha sempre amato, manipolare per persone per ottenere quello che voleva, ha sempre ragione lui, lui non chiede comanda, e io non sono un suo soldato ormai non so quante volte gliel’ho detto che gli ordini li da a qualcun’altra e non a me. Quello che vuole deve ottenere o sono drammi e io di drammi non ne voglio. La colpa è sempre degli altri, mai sua. Pretende obbedienza assoluta, cosa che da me non avrà mai….

        Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...