The Porn Dude: the Blog and the site

Durante il mio viaggio alla ricerca del vero significato del BDSM, (che disastro!) mi sono imbattuta in alcune persone molto simpatiche che mi hanno aiutato a trovare materiale per il mio libro. Una di queste persone è senza dubbio Geoffrey Celen creatore del famoso blog “The Porn Dude – Blog” e dell’omonimo sito internet. The Porn Dude è un sito, aggiornato quotidianamente che ha come finalità fornire una lista di siti hard di diverso genere, suddivisi per categoria, liberi o quasi da malware, virus e popunders.
Ne esiste anche una versione alternativa, creata appositamente per soddisfare le necessità delle persone omosessuali e si chiama My Gay Site ed è sempre creata dallo stesso blogger.
Geoffrey con il suo lavoro, vuole offrire una lista di siti sicuri, certificati e verificati da lui stesso, che offrano ai loro utenti i migliori servizi. Inoltre potrete trovare listati anche un elenco dei migliori software da usare per proteggersi dalle varie minacce che imperversano sul web. Il sito è completamente senza pubblicità e soprattutto non bisogna pagare nulla per poterlo consultare. E’ provvisto anche della funzione “Search” per avere un più rapido accesso alle risorse a cui si cerca di accedere. Cosi ho pensato di rivolgergli alcune domande per spiegare meglio il suo lavoro.

2d958c4788fed80fb95910c48cca6f7f-10

Alissa Harden – foto da Nakedbabes.club

D: Ciao Geoffrey,
ci spieghi meglio come mai hai deciso di creare questi siti?
R: Penso che ci sia un pò di confusione sul  web quando si tratta di siti per adulti. Quando cerchi qualcosa, Google o gli altri motori di ricerca, ti elencano tutti i risultati, mandandoti spesso in siti poco professionali e pieni di virus. Il mio scopo è fornire una lista di siti certificati, sicuri e degni di nota, in modo da indirizzare l’utente subito verso quello che cerca.  Pertanto, la creazione di un catalogo completo era obbligatorio.

image-2

Altra foto da Fuskator

D: Ne parli come se per te fosse quasi una missione…
R: Si lo è. Il mio unico e solo obiettivo è quello di rivedere quotidianamente le liste dei siti e mostrare agli utenti solo quelli che offrono il migliore intrattenimento per adulti. E’ l’unica cosa che ho in mente 24/7.
D: Cosa significa “The Porn Dude” per te?
R: La mia vita, letteralmente! Lavoro duramente, giorno e notte, per avere un prodotto di alto livello. Prendo in considerazione molto seriamente il feedback delle persone e sto cercando di migliorare la directory, per quanto possibile. Senza di esso, potrei davvero perdere il senso della mia esistenza! Alla fine, sono ThePornDude, no? Senza il mio sito, sarei … un tizio! 🙂

11c315742

Foto da un’altro dei siti presenti in ThePornDue: HQbabes.com

D: Che tipo di rapporto hai con i tuoi utenti?
R: Come ho detto tengo in considerazione i feedback degli utenti. Sono connesso con loro attraverso i social media, gli articoli del blog, etc. Altrimenti sarebbe molto difficile sapere cosa la gente vuole vedere sulla mia piattaforma.
D: Che criteri usi per inserire i siti?
R: C’è una lunga lista di criteri che uso per definire i siti da inserire. La mia politica è la mia Bibbia. Ci vorrebbero ore per elencare tutte le cose che cerco quando controllo un sito per inserirlo. Ad esempio: deve essere un sito professionale, pulito, di facile accessibilità. Deve essere aggiornato periodicamente, deve avere contenuti HQ, materiali pregiati, ecc. Non dimentichiamo che io e te (insomma io non tanto, n.d.r.) sappiamo come aggirarci tra i vari siti, ma le persone normali? Ad esempio, mio padre: ha bisogno di un sito semplice da poter utilizzare! Insomma la lista è veramente troppo lunga per poter essere in grado di rispondere subito.

image-1

Foto da “Fuskator” sito che raccoglie una grande collezione di materiale fotografico suddiviso per categorie, con link originali dove poter acquistare il materiale visionato.

D:hai creato anche un sito analogo per la comunità Gay?
R: Esatto, ho ne ho creato uno anche orientato alla comunità gay. I gay guardano un sacco di porno, sai? Beh, quando si tratta di intrattenimento per adulti gay, dobbiamo prendere in considerazione il fatto che per loro è ancora più difficile raggiungere buoni siti web, dal momento che il numero di siti gay è molto più basso rispetto al porno mainstream.
Ah, quasi dimenticavo:  – http://mygaysites.com/! It’s pink, heh!
D: sei in qualche modo responsabile per i contenuti dei siti che sono elencati?
R: Io fornisco solo una lista di siti porno di alta qualità. I contenuti che vengono condivisi sui vari siti, sono responsabilità dei siti stessi, ovviamente.
D: C’è qualcosa che vorresti dire a chi leggerà questo articolo?
R: HAHA! Che altro posso dire, se non consigliarli di visitare il mio sito? L’unica e sola soddisfazione che ho è quella di vedere che ci sono state nuove visite.

Annunci

13 pensieri su “The Porn Dude: the Blog and the site

  1. Chi non ha vissuto dentro l’ambiente BDSM è difficile che venga a sapere tutto di questo mondo. Anche chi ci ha vissuto a volte sceglie addirittura di uscirne per poter preservare ciò che è preservabile. Il motivo è che ormai questo mondo sadomaso è inficiato di mille persone e mille cose che non c’entrano nulla col sadomaso. Le tue ricerche sono ammirevoli ma non ho ben capito il legame tra questo tipo che stila siti di sesso col BDSM. Inoltre, facendo delle ricerche personali, tempo fa ho potuto capire che la maggior parte di questi siti che si prodigano per gli utenti che cercano sesso o il sadomaso non sono altro che una fonte sicura, e poco corretta anche, per chi li gestisce. Ho saputo da terze persone anche che si mettono apposta dei profili falsi per attirare maschietti in quei siti apposta per aprire loro il portafoglio e fargli credere che dall’altra parte ci sia una gnocca o una schiavetta disponibile. Mi sembra ovvio che se non si tratta di amicizia ( e anche lì alcune volte si scade in altri ambiti) il più delle volte questi siti sono come una specie di casinò dove si dovrebbe sapere che non vinci tu ma coloro che lo hanno creato per farti illudere che sia tu a vincere.

    Mi piace

    • Il sito che ho recensito non c’entra nulla con il BDSM, è solo un sito fatto un pochino meglio di tanti altri, senza spam che indirizza gli utenti verso quello che cercano, che siano solo foto di modelle in lingeria, o video hard di qualsiasi tipo.

      Le mie ricerche in materia di BDSM ormai sono archiviate. Ho rinunciato a scrivere una storia che potesse raccontare di questo, di esperienze vere, di vera devozione ecc ecc.
      Questo mondo è cosi pieno di millantatori che il vero significato del BDSM si è perso. Io ho gettato la spugna, ho smesso di chiedere, di cercare un senso, una qualsiasi spiegazione su cosa possa far decidere una persona di intraprendere una relazione di questo tipo, sul perché viverla, o anche sui bisogni sui quali si fonda. Alla fine si riduce tutto al solo cercare sesso.
      Sarebbe lunga da spiegare in un commento, ma le persone che ho virtualmente incontrato alla fine mi hanno deluso, specialmente quelle che si vantavano di essere dei veri cultori di questa disciplina, dei veri Master che dicevano che il BDSM non è solo sesso, ma dominazione e alla fine andavano tutti a parare sempre li: se non facciamo sesso che cosa facciamo?

      Tornando ai siti che vendono certi servizi, ormai le persone sanno quali sono i pericoli della rete, i fake li trovi anche su Fb e non solo sui siti di sesso a pagamento o di incontri. Bisogna sempre stare attenti e a verificare l’identità delle persone non solo ammirando una foto del profilo.

      Mi piace

      • Io capisco benissimo la tua delusione, e non sai quanto bene possa capirla, visto che io stessa tempo fa per scrivere i miei racconti ho voluto sperimentare certe cose fino a scoprire il mio lato oscuro e poi avere una relazione di quel tipo. Ma ti posso convalidare la tua impressione perchè è vero che coloro che parlano di BDSM alla fine sono solo uomini e donne in cerca di sesso, o di soldi, ed è molto spiacevole fare questa scoperta. Io mi ritengo una mosca bianca, perchè appunto io ho sempre parlato di relazione sentimentale sadomaso e non di giochini, di sessioni o di passatempi. Per questo motivo infatti mi sono cancellata da tutti i siti e non solo perchè ho visto che gli altri la pensavano diversamente ma anche perchè appunto non mi rispecchiavo in quel tipo di ambiente.
        Una relazione sadomaso non è fatta di frustatine o rituali che si vedono in certi siti o foto, ma è fatta di qualcosa di subdolamente psicologico che si esplica spesso senza nessuna di quelle forme che vengono considerate BDSM. Inoltre posso dirti che i MAster sono solo alla ricerca di donne facili, e le Mistress sono solo alla ricerca di soldi. Chi davvero pratica il sadomaso non lo fa stando in quei siti perchè alla fine capisce che quelle persone recitano e lo fanno per noia.
        Guarda, non sarei tanto sicura sul fatto che le persone ormai sanno i pericoli della rete. Ti faccio l’esempio di un mio amico, adulto, il quale ha ricevuto una di quelle mail di una ragazza russa, con tanto di foto e video di questa tipa, bella ovviamente, che voleva conoscerlo, venire qui e avere i soldi per potersi impiantare in casa sua. Il bello è che lui, trovandola ovviamente carina, ha abboccato e per poco non si metteva a casa questa sanguisuga. Il motivo è che ormai molti uomini sono morti di figa e appena vedono una che sembra disponibile si buttano a pesce, anche sapendo che devono pagare caro. Non sto a dirti quanti ci sono che “campano” le loro fidanzatine dell’est, le loro Padrone, e le loro principesse trans. Parlare d’amore di questi tempi è diventato quasi pericoloso perchè ormai la gente vive solo di sesso e chi parla d’amore viene considerata vecchia e antica.
        Noi donne siamo più furbe e sappiamo cogliere certi segnali di pericolo, anche se non sempre è così, invece gli uomini sono sempre pronti a cascare davanti una che nemmeno hanno mai visto dal vivo ma solo in foto, e gli mandano anche soldi e credono a tutto quello che gli dice, perchè hanno bisogno di vedere una per farsi le seghe e uscire dalla noia quotidiana.
        E’ bello trovare una persona come te, che è voluta andare a cercare, per capire, conoscere,….tutta la mia stima per la tua pazienza 🙂

        Liked by 1 persona

      • Io ci ho provato per lo meno a capire un mondo che non mi apparteneva ma che alla fine mi incuriosiva. Mi sarebbe piaciuto raccontare una storia vera, che sapesse suscitare emozioni vere e dissipare i dubbi che ci sono intorno al BDSM. Mi è capitato di parlare con una persona riguardo ad un altro progetto a cui sto lavorando e questa persona che per altro è un medico, mi ha detto : “beh la ragazza era in ginocchio, era un gioco sadomaso”. Sono rimasta sbigottita da una simile affermazione e li ho capito che i luoghi comuni e la non conoscenza renderanno sempre il mondo BDSM come qualcosa di immorale e di cui aver paura. Purtroppo ormai tutti cercano soldi facili e prede da far cadere nella loro rete. A un mio amico è capitato un paio di ragazze una dell’est e una brasiliana (o era di cubana non so bene) che gli hanno chiesto l’amicizia su Fb e dopo qualche tempo di fare cam e lo hanno filmato minacciandolo poi di mettere on line i filmati. Fortunatamente per lui si è fatto una risata e le ha denunciate entrambe. La cubana/brasiliana era un simpatico guaglione che vive(va) in provincia di Napoli. Il problema sorge quando minacciano di mandarlo alla moglie e purtroppo ci sono molte persone che pagano pur di tenere nascosta la cosa.
        Se un giorno ti andasse di raccontarmi qualcosa della tua esperienza sarei molto onorata di leggerti.

        Mi piace

      • Sì, queste storie di ricatti su facebook ancora sono presenti e gli uomini non hanno capito che ci sono tanti profili falsi di persone che cercano solo guadagni facili. Comunque se vuoi sapere qualcosa riguardo la mia esperienza puoi iniziare leggendo qui nel mio blog sadomaso dove ho messo alcuni post in cui descrivo alcune caratteristiche o esprimo i miei pensieri a riguardo. Poi se vuoi discutere in privato io sono disponibile 🙂

        Liked by 1 persona

      • Purtroppo ci sono anche tanti uomini che abboccano all’amo solo per avere un pò di sesso. Ce ne sono alcuni anche molto strani, ricordo di un tipo che mi assillava con la storia del “che pigiama indossi” perchè lo eccitava la donna in pigiama o camicia da notte. Era anche un bell’uomo ma santo cielo, tutte le volte che ci sentivamo dopo i soliti saluti incominciavamo la solita solfa. Dopo la terza volta, l’ho bloccato per la disperazione anche perchè se non gli rispondevi si incavolava.

        Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...